Esiste una importante relazione tra la visione e l'alimentazione.
L'occhio, per svolgere la sua funzione visiva, necessita di nutrientivitamine e pigmenti che permettono di mantenere e rigenerare i suoi fotorecettori.
L'occhio è costantemente sottoposto a numerosi stress ambientali, l'inquinamento, le radiazioni solari e l'utilizzo intensivo di computer.

Fondamentali per mantenere lo stato di salute ottimale dell’occhio, sono le vitamine :

Vitamine2

La Vitamina A e suoi precursori (in particolare il Beta Carotene), la possiamo assumere tranquillamente dagli alimenti di colore giallo: carote, zucca, oppure dal latte, dal fegato e in generale dagli alimenti di origine animale.

Luteina, della famiglia dei carotenoidi, utile per la protezione dai radicali liberi: la possiamo assumere attraverso gli spinaci, lattuga, piselli e cavolo.

Xeaxantina, carotenoide presente nei peperoni, mais, tuorlo d’uovo, mango e spinaci: rallenta i processi di degenerazione cellulare

La vitamina C, antiossidante per eccellenza, previene patologie degenerative. 
In natura la troviamo in moltissimi alimenti, quali agrumi, pomodori, spinaci, fragole, kiwi, peperoni, cavolfiori e vegetali a foglia larga. Importante sottolineare che la vitamina C è molto labile al calore, alla luce e all’ossigeno, quindi è fondamentale consumarla fresca e subito per essere certi di mantenerne le caratteristiche.

La Vitamina E preveniene i radicali liberi e la troviamo nei formaggi, negli olii e nei vegetali verdi.

Fondamentali sono altresì le vitamine del gruppo B che conferiscono energia ai tessuti e l'assunzione importantissima di acidi grassi Omega 3 e Omega 6, utili per lo sviluppo della retina e la sua integrità perché altamente vasoprotettivi.

Oligoelementi come il Magnesio, lo Zinco e il Selenio
Ricordiamo che l'occhio non è un organo a sé stante, ma parte di un sistema di altri apparati: ne consegue che la salute oculare è subordinata allo stato di salute generale dell'organismo. In particolare è opportuno mantenere l'equilibrio della flora batterica intestinale, strettamente collegata con tutti gli altri organi e in connessione con il nostro sistema nervoso centrale e con il sistema immunitario.

Buona alimentazione e… buona visione!